Succede - appuntamenti d'interesse

 2018 ANNO DEL PATRIMONIO CULTURALE EUROPEO 

IL MICOLOGO GIACOMO BRESADOLA PATRIMONIO DELL’UMANITÀ NUOVA CORNICE PER UN’ICONA
14 – 18 maggio 2018 Palazzo di Sociologia via Verdi 26, Trento

micologo bresadolaIl grande disegno della costruzione europea proietta nel futuro la sfida culturale di un patrimonio vario e diversificato, in cui vi sono distinzioni e convergenze, ma nella cornice di un paradigma dominante: lo sviluppo del sapere. Viviamo un presente fecondo di riletture che consentono di disseminare il sapere del nostro passato, il 2018 Anno del Patrimonio Culturale Europeo ha indotto la ricomposizione della memoria di monsignor Giacomo Bresadola (1847-1929), padre della moderna micologia e “scienziato globale” ante litteram, motivo per cui chiediamo sia inserito nel “Patrimonio dell’Umanità UNESCO”. Lo studio del celebre micologo trentino è volto al futuro attraverso un approccio transdisciplinare in cui la scienza è protagonista oltre i confini del tempo e dello spazio, per valorizzare il potenziale dei suoi studi nell’attualità più avanzata di svariate discipline, così da superare quello che è definito “nanismo culturale”, too small to grown. In tale prospettiva c’è rinnovato interesse internazionale per un Uomo del Trentino, Provincia dell’Impero Asburgico prima e Provincia del Regno d’Italia poi, perché seppe interloquire con i più famosi micologi dell’epoca e creare una rete di rapporti scientifici intercontinentali ai massimi livelli.

 

LOCANDINA


programma

 

ARCHITETTURA DELLA MEMORIA E DIDATTICA SUL TERRITORIO
14 maggio, ore 16.00 – 20.00 Aula 8 Paesaggio alimentare: uomini, cultura, territorio e patrimonio immateriale Chiusura con degustazione di Spitzbuben: spiegati e assaggiati
15 maggio, ore 16.00 – 20.00 Aula 12 Il brand della memoria tra esperti e progetti pilota di laureandi
PER GIACOMO BRESADOLA PATRIMONIO DELL’UMANITÀ
16 maggio, ore 9.00 – 12.00 e 15.00 – 18.00 Aula Kessler Metodi innovativi per valorizzare la figura dello scienziato globale Bresadola nella cornice del Patrimonio Culturale Europeo e di Unesco
DISSEMINAZIONE E SAPERE TRADIZIONALE LETTURA DI CONTESTO
17 maggio, ore 16.00 – 20.00 Aula 16 Esperti di comunità locali presentano strumenti e criteri per riprogettare i territori
18 maggio, ore 16.00 – 18.00 Aula 14 Da Bresadola nemo propheta in patria all’esperienza professionale di un naturalista-micologo vocato alla divulgazione per salvare la tradizione e tutelare l’ambiente In chiusura proiezione del documentario “Architettura della paura o della speranza” Esempio virtuoso di memoria per la digital history, attraverso la valorizzazione del Fondo Sciocchetti Regia di Claudio Del Frari, Università di Trento, Ufficio Audio Video e Multimedialità


Coordinamento scientifico Casimira Grandi Università di Trento, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale Referente di Ateneo per “2018 Anno del Patrimonio Culturale Europeo”

CULTURAL FRAME OF FOOD - UN'ASSOCIAZIONE TRANSDISCIPLINARE SUL CIBO

Cultural Frame of Food è una associazione che nasce su stimolo del Prof. Alfredo Vanotti e che vanta un comitato scientifico transdisciplinare che ha la finalità di approfondire e sviluppare temi legati all'alimentazione. Vi invitiamo a visionare i progetti e gli eventi promossi. 

 

Sede dell'Associazione: Studio Magnaghi e Bettega - Dottori Commerciliasti Associati, Viale Tunisia n.4, Milano