Altri eventi segnalati

CFF SARA' PRESENTE A PAROLARIO FESTIVAL DELLA LETTERATURA CON PROPRIE INIZIATIVE. STAY TUNED!

PAROLARIO | Dal 20 al 29 giugno 2019 
Festival della letteratura - Diciannovesima edizione
COMO – Cernobbio – Brunate

COSA È PAROLARIO

Parolario è il festival letterario di Como, promosso dall’Associazione Culturale Parolario (senza scopo di lucro), coorganizzato con il Comune di Como e con il sostegno di enti pubblici che fin dall’inizio hanno sempre sostenuto il festival e di sponsor privati.

La Regione Lombardia ha inserito il nostro festival tra le iniziative di importante rilevanza regionale concedendole un contributo triennale.

Nell’arco della sua durata (10 giorni), il festival propone complessivamente circa 100 appuntamenti che portano quotidianamente scrittori, filosofi, giornalisti, artisti, studiosi a presentare i loro libri e a confrontarsi con il pubblico. Alle presentazioni sono affiancate proiezioni di film a tema, concerti, mostre, reading poetici, teatrali e musicali, laboratori e stage per i bambiniseminari di scrittura, di lettura, di calligrafia.

Parolario annovera una pluriennale collaborazione con Piazzaparola, festival letterario promosso e organizzato dalla Società Dante Alighieri di Lugano e il Dicastero Turismo ed Eventi della Città di Lugano, che ha l’obiettivo avvicinare il pubblico ai classici della letteratura e di contribuire alla conoscenza e alla diffusione delle quattro letterature svizzere. Nell’ottica di uno scambio interculturale tra le due manifestazioni, saranno ospiti di Parolario alcuni autori svizzeri e, reciprocamente, alcuni nostri scrittori parteciperanno all’edizione 2019 di Piazzaparola, che si terrà a Lugano dal 17 al 20 ottobre.

Per la prima volta quest’anno ci saranno altre due collaborazioni con altrettante realtà culturali della Svizzera italiana: il festival Ticino Musica e l’associazione Nel - Fare arte nel nostro tempo.

QUANDO E DOVE

L’edizione 2019 di Parolario – la diciannovesima – si terrà dal 20 al 29 giugno a Como, con alcuni appuntamenti anche a Cernobbio e a Brunate.

La sede principale del festival sarà Villa Olmo a Como, con il suo splendido parco affacciato sul lago, ma verranno organizzati incontri quotidiani anche nelle suggestive Villa del Grumello eVilla Sucota/Fondazione Antonio Ratti, sempre a Como, a Villa Bernasconi di Cernobbio, splendido gioiello liberty, e alcuni appuntamenti nella biblioteca di Brunate, quest’anno si è aggiunta una nuova sede: L’Ostello Bello in via Rosselli a Como con l’obiettivo di avvicinare un pubblico giovane e internazionale.

IL TEMA DELL’EDIZIONE 2019: LA CURIOSITA’

“Perchè” è una delle prima parole che impariamo da bambini. Dopo i balbettii e le prime sillabe, cominciamo a chiedere perché: il perché di un po’ tutto, a dire il vero. E da lì in poi non smettiamo più.

Le cose ci incuriosiscono: le persone, le loro parole, le forme degli oggetti, i luoghi, i suoni, gli odori, le idee, il passato, la forma del futuro, le nostre emozioni o quelle altrui: l’intero mondo è un vasto, e delizioso, enigma da esplorare – e così, almeno in parte, resta: non tutti, infatti, restano curiosi di tutto, ma tutti hanno le loro curiosità.

E se non sempre le nostre curiosità sono soddisfatte da risposte esaurienti, abbiamo comunque la possibilità di condividerle con altri: mentre la nettezza delle affermazioni tende a isolarci, la comune curiosità unisce nel piacere della conversazione.

E dai piaceri della curiosità nascono romanzi, poesie, film, statue e quadri; o ancora: le teorie scientifiche, i viaggi o anche il ricamo del pettegolezzo. ParoLario quest’anno si occupa di tutte queste testimonianze della nostra curiosità, e invita tutti a curiosare nelle menti di romanzieri e poeti, filosofi e scienziati, registi e musicisti: per tenere acceso il piacere di chiedersi ancora una volta – e insieme – il perché della bellezza e della stranezza delle cose. 

Anche Parolario, quest’anno, è curioso. E lo fa come di consuetudine attraverso i libri, la poesia, la filosofia, la musica, il cinema, l’arte,  perché magari anche solo parlarne dà un po’ di felicità.

In programma oltre agli incontri con romanzieri, scrittori, filosofi e poeti ci sono anche il cinema serale, l’arte, gli incontri sul verde, il cibo, la musica, il teatro, appuntamenti per bambini e laboratori per grandi e piccini.

CULTURAL FRAME OF FOOD - UN'ASSOCIAZIONE TRANSDISCIPLINARE SUL CIBO

Cultural Frame of Food è una associazione che nasce su stimolo del Prof. Alfredo Vanotti e che vanta un comitato scientifico transdisciplinare che ha la finalità di approfondire e sviluppare temi legati all'alimentazione. Vi invitiamo a visionare i progetti e gli eventi promossi.